Abbraccia il drago

Avere una vita più serena e felice è il desiderio di tutti. Un cuore saggio è un cuore felice perché ha imparato ad abbracciare il suo drago interiore, anziché combatterlo. Tutti abbiamo un drago spaventoso che ci segue come un’ombra. Sono le mille insoddisfazioni della vita, i dolori più o meno profondi, le emozioni distruttive, le arrabbiature, i pensieri negativi…

Per addomesticare un drago sono necessari coraggio, pazienza, fiducia e tanta gentilezza, qualità che si possono coltivare grazie alla meditazione, alla mindfulness e alla relazione di aiuto del mindfulness counseling. Praticando la concentrazione, la consapevolezza e la gentilezza amorevole è possibile trovare uno spazio di serenità nonostante il drago.

In cosa posso aiutarti

Mi chiamo Valentina Estela e sono qui per aiutarti a entrare in contatto profondo con te stesso, perché tu possa accedere alle tue risorse interiori e sviluppare consapevolezza anche nei momenti più difficili.
Consapevolezza, gentilezza amorevole e compassione sono i pilastri su cui cerco quotidianamente di appoggiare la mia vita, con l’aiuto dello yoga e della meditazione.

Colloqui individuali di mindfulness counseling

Il percorso individuale di Mindfulness counseling ti aiuta a:
entrare in contatto con il tuo sé più profondo
contattare le risorse già presenti in te
sviluppare fiducia, gentilezza, consapevolezza
trovare un luogo di pace e serenità anche durante i momenti di maggiore difficoltà

Percorsi di Mindfulness counseling di gruppo

Il lavoro di gruppo è una straordinaria occasione di crescita interiore, perché è grazie alla relazione con l’altro che abbiamo la possibilità di vedere e accogliere le nostre ferite più profonde.

Attraverso diversi percorsi di gruppo potrai imparare tecniche di mindfulness e meditazione da utilizzare nella tua vita quotidiana, in momenti di particolare difficoltà, o in periodi molto delicati e particolari come la gravidanza e il post-partum.

blog

mindfulness gravidanza
mindfulness per prepararsi al parto: seconda settimana

Con questo secondo esercizio ci addentreremo un po’ di più nella mindfulness, imparando come entrare in contatto con le sensazioni fisiche del nostro corpo. L’esercizio che imparerai in questo articolo ti sarà molto utile soprattutto nella fase prodromica e all’inizio del travaglio attivo perché ti aiuterà ad ancorarti nel presente, permettendoti di riposare durante i momenti di quiete tra una contrazione/espansione e l’altra.
Buona lettura e buona pratica!

mindfulness gravidanza
5 pratiche di mindfulness per prepararsi al parto

Se desideri contattare dentro di te le risorse che ti permettano di vivere un parto il più possibile naturale e sereno, ma soprattutto se sei molto preoccupata e spaventata da ciò che ti aspetta, trarrai grande beneficio nel praticare la mindfulness. Questo è il primo di una serie di articoli in cui ti presenterò cinque pratiche di mindfulness con cui potrai prepararti al parto.

buoni propositi
7 SPUNTI PER CREARE UNA LISTA DI BUONI PROPOSITI CHE FUNZIONI

Se sei arrivata qui è perché l’articolo precedente ti ha incuriosita e hai deciso di uscire dalla tua zona di comfort per provare un approccio nuovo. O forse non hai letto l’articolo precedente e semplicemente fai parte anche tu della tribù dei buoni propositi che con grande frustrazione se ne vanno al macero entro la terza settimana di gennaio, lasciandosi dietro il vuoto più assoluto…