Emozioni

autostima

08 Lug: una ricetta per ritrovare la tua autostima

Ti è mai capitato di sentirti inadeguata a ricoprire un ruolo? Oppure non degna di attenzioni e amore? O ancora incapace di affrontare la vita e le sue difficoltà? Quante volte hai pensato a te stessa paragonandoti agli altri? Quando ci sembra di non essere abbastanza, di non valere quanto gli altri e di non essere in grado di vivere nel modo “giusto” significa che ci siamo lasciate ingannare dalla visuale ristretta e miope del nostro piccolo sé al punto da non riuscire più a vedere la nostra vera natura…

mindfulness milano

24 Giu: LA VIA DEL GUERRIERO SPIRITUALE

“Se non avete ancora incominciato il vostro cammino spirituale, è meglio che non lo cominciate proprio! Si tratta di un impegno difficile e dovrete affrontare tante di quelle cose che non vi piacciono! Riguardo all’ego, sperimenterete un affronto dopo l’altro. Se non cominciate, probabilmente sarà molto meglio per voi. Meglio non cominciare proprio. Però se decidete di cominciare, allora sarà meglio che arriviate fino in fondo! Ormai che avete cominciato, che cosa avete intenzione di fare? Tornare indietro e coltivare avidità, odio e illusione?”

mindfulness milano

06 Mag: AMORE O ATTACCAMENTO?

Se osservi le tue relazioni cosa vedi? Hai desiderio di controllo sugli altri? Hai speranze o paure? Tendi a vedere la persona con cui vivi, o ne vedi solo un’immagine? Hai desiderio di trattenere e possedere la persona con cui stai? Pretendi che sia in un certo modo e ti lamenti perché non lo è? Se hai risposto sì a una o più di queste domande, ciò che stai vivendo si chiama attaccamento e non amore. In questo articolo ti spiego la differenza tra i due e per quale motivo quando c’è attaccamento, le relazioni sono destinate a vacillare o comunque a provocare sofferenza.

mindfulness

01 Apr: GUARIRE ATTRAVERSO LA COMPASSIONE

Più mi guardo dentro e attorno e più sento che abbiamo tutti bisogno di più compassione, di prenderci con gentilezza, di essere dolci con le nostre difficoltà come fossero piccoli bambini impauriti. Non è di forza e nemmeno di perfezione che abbiamo bisogno, ma di gentilezza e ascolto, perché le nostre paure possano trasformarsi in saggezza e le nostre sofferenze in occasione di evolvere.

mindfulness per la paura

11 Mar: 6 pratiche per lasciare andare la paura

Scrissi questo articolo quasi un anno fa, dopo aver parlato con una mia amica che aveva appena partorito un bimbo prematuro ed era preoccupata e impaurita riguardo al futuro. Per qualche ragione, non l’ho mai pubblicato. In questi giorni, avendo ricevuto svariate richieste d’aiuto da persone che come me si trovano nelle zone rosse di contagio del coronavirus, ho deciso infine di pubblicarlo.

praticare il perdono

04 Mar: TROVARE LA PACE ATTRAVERSO IL PERDONO

Ti è mai capitato di provare risentimento per qualcuno, o qualcosa e non riuscire a lasciarlo andare, finendo con l’avvelenarti anche il presente? Tranquillo, è una sensazione abbastanza comune. Tutti noi abbiamo piccoli o grandi nodi che ci tengono ancorati al passato impedendoci di essere felici. In questo articolo ti offro alcuni spunti sul processo del perdono e ti insegno una pratica molto potente che ti aiuterà a lasciare andare le zavorre che ti impediscono di essere libero.

felici con mindfulness

26 Feb: SE VUOI ESSERE FELICE IMPARA AD AMARTI

Tornare bambini significa tornare ad amare noi stessi come le creature bellissime e meravigliose che in realtà siamo. Significa essere liberi da ogni condizionamento mentale e ricontattare le buone qualità dell’essere che sono già presenti in noi. Vuol dire essere felici e sapere che ogni momento della nostra vita è perfetto così com’è, qualsiasi forma, colore, profumo e suono abbia.

legge di attrazione

19 Feb: CHIEDI E TI SARÀ DATO: IL VERO POTERE DELLA PREGHIERA

Ti sei mai domandato come mai alcune volte le tue preghiere funzionino e altre no? Perché certe persone riescano a ottenere ciò che vogliono e altre si struggano tutta la vita senza riuscire mai ad arrivare dove si erano prefissati di arrivare? In questo articolo ti spiego come, secondo Gregg Braden, si possa imparare un nuovo modo di pregare capace di trasformarci e di connetterci con ciò per cui stiamo pregando.